Lo scorso giovedì si è aperto Terra Madre – Salone del Gusto 2018, con un intervento di Carlo Petrini allo stesso tempo duro e di grande speranza.

Petrini ha attaccato lo showbiz televisivo legato agli chef ed ai vari reality, food star e cooking show, ed hai poi illustrato delle cifre semplici e crude nella loro sfrontatezza: il 32% delle cause dell’effetto serra proviene dalla filiera malata del cibo, contro un 17% dovuto alla mobilità (le emissioni delle auto, il traffico, etc).

Per cinque giorni Terra Madre Salone del Gusto riunisce a Torino 7mila di queste donne e di questi uomini, in arrivo come delegati da 150 Paesi del mondo insieme a 350 docenti, accademici, formatori ed esperti che daranno il via all’Università Diffusa, un progetto  di  sapere  inclusivo  e  democratico  basato  sul  costante  dialogo  tra  conoscenza  accademica  e  conoscenze tradizionali.

In questi valori ci riconosciamo come Ristorante Solferino, con la voglia di preservare le tradizioni e di raccontarle attraverso i nostri piatti, senza far perdere i sapori ed i legami alla tradizione.

Qualche appuntamento del Salone del Gusto di oggi domenica 23, in città

In centro: “Royal e-bike tour”

Un tour con le bici a pedalata assistita – lungo le piste ciclabili della città – per conoscere senza sforzo luoghi famosi e meno noti con gli accompagnatori cicloturistici.

Partenza: Piazza Castello, ufficio del turismo.

https://salonedelgusto.com/event/royal-e-bike-tour/

Allo Spazio “Casa Piemonte”, Via Garibaldi, 2:“Distretto del Novese: un territorio da gustare

In un viaggio tra i sapori e i saperi del territorio, il basso Piemonte sarà protagonista: saranno presentate alcune delle eccellenze tipiche di una terra di confine tra Piemonte e Liguria in sinergia con gli artigiani del gusto. Novanta minuti, per un tour sensoriale che passa dal dolce al salato.

Tra le prelibatezze dolci: i baci di dama, gli amaretti morbidi, i canestrelletti, che accompagneranno una degustazione di caffè con la tradizionale tostatura “A LEGNA”. Per gli amanti del salato, abbinato al grande vino bianco Piemontese Gavi DOCG, la tipica focaccia novese, la torta di riso di Gavi e la “Testa in cassetta” di Gavi presidio Slow food.

https://www.distrettonovese.it/il-distretto-del-novese-si-racconta-al-salone-del-gusto-2018/

Al Museo Lavazza: “ORIGINI: CAFFÈ E CIOCCOLATO ASSAPORATI CON LAVAZZA E GUIDO GOBINO”

Un percorso organolettico fra diverse tipologie di caffè e di cacao che si snoda attraverso i paesi produttori e che si conclude con la ricerca degli accostamenti ideali fra caffè e cioccolato.

https://salonedelgusto.com/event/origini-caffe-e-cioccolato-assaporati-con-lavazza-e-guido-gobino/

Al Quadrilatero: PROFUMI E COLORI D’ORIENTE

Una passeggiata per tutta la famiglia nelle gallerie del museo dedicate all’Asia Meridionale e ai Paesi islamici dell’Asia, luoghi da cui provengono e in cui si utilizzano abitualmente le spezie più note.

https://salonedelgusto.com/event/profumi-e-colori-doriente/